frasi filosofiche

                                                    frasi filosofiche

dal momento in cui noi non bruciamo piu' le streghe,queste hanno cessato di esistere.

giacche' viviamo in una societa' di persone, per noi nulla e' veramente buono se non lo e' anche per la societa'.

si divento liberi nel momento in cui si desidera di diventarlo.

neanche sommando tutti i vizi di tutte le nazioni del mondo e di tutte le opoche, si riuscira' ad uguagliare i peccati di una sola guerra.


a patto che non siano noiosi,tutti gli stili sono buoni.

l'originalità non è altro che giudiziosa imitazione. Gli scrittori più originali hanno preso in prestito l'uno dall'altro.

la scoperta di quello che è vero e la pratica di quello che è bene sono i due piu' importanti obiettivi della filosofia.

La vita deve essere capita a ritroso.ma deve essere vissuta in avanti.

Platone : la musica e' il movimento di suono che raggiunge l'anima per l'educazione della sua virtu'

sono stato cacciato dal college per
avere barato all'esame di metafisica:
ho guardato dentro l'anima di
un altro ragazzo

l'uomo non e' la creatura dell circostanze, le circostanze sono le creature degli uomini.noi siamo agenti liberi,e l'uomo è più potente della materia.
Benjamin Disraeli

coloro che vincono sono coloro che
pensanno di potere- Richard Bach

portatemi via dalla saggezza che non
piange, la filosofia che non ride e
la grandezza che non si inchina di
fronte ad un bambino.
-Kahlil Gibran

presumi sempre che il nemico ha dei
disegni pericolosi ed avrai sempre di
fronte il rimedio.ma non permettere
che queste congetture ri facciano paura.

Non cercar di sapere, interrogando le stelle, che cosa Dio ha in mente di fare: quello che decide su di te, lo decide sempre senza di te.
Non avere niente che ci infiammi e ci sproni, niente che metta alla prova la nostra fermezza d'animo con le sue minacce e i suoi assalti, ma giacere in una tranquillità imperturbata non è quiete: è apatia.
Mantenere i propositi fatti richiede più impegno che concepire onesti propositi
I mali che fuggi sono in te.
L’uomo giusto è sereno, l’ingiusto è pieno di turbamenti.
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.
Come una commedia, anche la vita non importa che sia lunga, ma che sia ben rappresentata.
Di tempo non ne abbiamo poco, ne sprechiamo tanto. L'uomo grande non permette che gli si porti via neanche un minuto del tempo che gli appartiene.
Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.
Ecco il nostro errore: vediamo la morte davanti a noi e invece gran parte di essa è già alle nostre spalle.
Ciò che il cuore conosce oggi, la testa comprenderà domani.
Che cosa misera è l’umanità se non si sa elevare oltre l’umano.

E' bene riflettere sulle cose che possono farci felici; infatti, se siamo felici, abbiamo tutto ciò che ci occorre; se non lo siamo, facciamo tutto per esserlo.
Dobbiamo allo stesso tempo ridere, filosofare, amministrare la nostra casa, usare di quant'altro è a nostra disposizione e non cessare mai di proclamare le parole della retta filosofia.
Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.
L'uomo sereno procura serenità a sé e agli altri.
Chi non è causa di turbamento a se stesso non dà noia neanche agli altri.
L’uomo giusto è sereno, l’ingiusto è pieno di turbamenti.
Non abbiamo tanto bisogno dell'aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto.
Non si partecipa alla sventura dell'amico col lamento ma con l'azione.
Non bisogna sciupare quello che si ha con il desiderio delle cose che mancano, ma riflettere sul fatto che anche ciò che si ha era prima oggetto del desiderio.

Se si deve filosofare, si deve filosofare e se non si deve filosofare, si deve filosofare; in ogni caso dunque si deve filosofare. Se infatti la filosofia esiste, siamo certamente tenuti a filosofare, dal momento che essa esiste; se invece non esiste, anche in questo caso siamo tenuti a cercare come mai la filosofia non esiste, e  cercando facciamo filosofia, dal momento che la ricerca è la causa e l'origine della filosofia.
La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che, proprio perchè priva del legame di servitù, è il sapere più nobile.
Il proverbio è un avanzo dell'antica filosofia, conservatosi fra molte rovine per la sua brevità e opportunità.
E’ a causa del sentimento della meraviglia che gli uomini ora, come al principio, cominciano a filosofare.

La felicità è di coloro che sono sufficienti a sé medesimi.